DONA ACQUA, DONA LA VITA!

L’acqua ha un valore inestimabile per la sopravvivenza di bambini come Getou.

Per fuggire dalla violenza e salvarsi la vita, migliaia di famiglie affrontano situazioni estreme.
Percorrono infiniti chilometri a piedi, attraversano zone desertiche senza nutrirsi, senza acqua potabile, esposti a infezioni di ogni tipo.
Quando giungono ad un rifugio sono allo stremo delle forze. Sperano di essersi lasciati il peggio alle spalle ma nuovi pericoli sono in agguato: la mancanza di acqua potabile può essere più pericolosa della guerra da cui fuggono.
In aree sovraffollate e carenti di servizi igienici, l’accesso all’acqua potabile è fondamentale non solo per dissetarsi ma anche per evitare il diffondersi di malattie.
In mancanza di acqua pulita, le malattie si diffondono più rapidamente. A farne le spese sono spesso i bambini sotto i 5 anni, come la piccola Getou, i più vulnerabili a virus intestinali ed epidemie di colera.
Troppo spesso famiglie rifugiate appena scampate al dramma della guerra vedono la vita dei propri figli messa a rischio dalla mancanza di acqua e da condizioni igienico-sanitarie non adeguate. Vogliamo che simili drammi non si ripetano più e che tutti i rifugiati abbiano accesso ad acqua potabile per poter bere, cucinare e lavarsi in sicurezza.

L’acqua ha un valore inestimabile per bambini come Getou. Avere acqua pulita per dissetarsi, cucinare e lavarsi, poter usufruire di fognature funzionanti, è di vitale importanza per i rifugiati che hanno dovuto abbandonare tutto e fuggire dalle loro case.

La tua donazione ha un valore altrettanto inestimabile. Contribuirà a fornire acqua potabile a bambine, donne e uomini in fuga come la piccola Getou, alla costruzione di pozzi, alla fornitura di taniche per il trasporto dell’acqua, alla costruzione di piccoli sistemi idrici per intere comunità.

L’acqua è vita e i rifugiati hanno sete di speranza.

TU puoi fare la differenza.

Scegli tu l’importo, la tua donazione può salvare molte vite.

 


Periodicità


I miei contatti

 


  • Sesso



Voglio donare con


Tutela dei dati personali

Informativa art. 13, d. lgs 196/2003 I tuoi dati saranno trattati da UNHCR - titolare del trattamento - Via A. Caroncini 19, 00197 Roma (RM), per l'espletamento di tutte le operazioni connesse alla tua donazione, nonché per informare su iniziative, attività e progetti realizzati anche grazie al contributo erogato, e per l'invio della rivista e della newsletter riservata ai donatori.

Acconsento

Come ci hai conosciuto