BENE APPROVAZIONE ALLA CAMERA DELLA PROPOSTA DI LEGGE PER ISTITUIRE IL 3 OTTOBRE LA GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’ACCOGLIENZA

Pubblicato il 17 aprile 2015 alle 12:30

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha appreso con favore la notizia dell’approvazione alla Camera dei Deputati della proposta di legge che istituisce la Giornata della memoria e dell’accoglienza il 3 ottobre, giorno del naufragio di Lampedusa nel quale persero la vita 368 migranti e rifugiati.

“Riteniamo molto importante questo passo concreto verso la celebrazione ufficiale di una giornata della memoria e dell’accoglienza – ha detto Carlotta Sami, portavoce dell’UNHCR per il Sud Europa – per ricordare tutte le vittime dell’immigrazione. Il Mediterraneo continua ad essere luogo di morte per migranti e rifugiati. Stimiamo che siano già 950 le vittime quest’anno. E’ fondamentale ribadire – continua Sami – che non possiamo assuefarci a queste tragedie. E’ opportuno fare una seria riflessione sulla istituzione di alternative legali ai pericolosi attraversamenti via mare. Queste morti possono essere evitate con un maggiore impegno internazionale nella ricerca e nel soccorso in mare.”

La proposta di legge dovrà affrontare ora il voto del Senato. l’UNHCR auspica che si possa arrivare presto all’approvazione definitiva in modo tale che il 3 ottobre prossimo, secondo anniversario della strage di Lampedusa, si celebri ufficialmente la giornata della memoria e dell’accoglienza.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Carlotta Sami – Cell +39 3356794746 Fax +39 06 80212325

Ufficio stampa – 06 80212318/33 – 331 6355517
Twitter:
UNHCRItalia   CarlottaSami

www.unhcr.it