+GUSTO #WITHREFUGEES – UNHCR e Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo insieme per sostenere il talento di rifugiati chef

Pubblicato il 31 maggio 2018 alle 4:34

Roma, 31 maggio 2018 – Il 9 Marzo scorso è partito all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo il progetto pilota “Food for inclusion”, realizzato con il sostegno dell’UNHCR e volto a fornire competenze e strumenti in ambito gastronomico a rifugiati e operatori/formatori che si occupano di accoglienza e inclusione sociale.

I rifugiati e i richiedenti asilo che stanno svolgendo il corso di formazione all’interno del progetto “Food for inclusion” dall’1 al 3 giugno faranno conoscere deliziosi piatti dei loro Paesi durante il Migranti Film Festival, organizzato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Il Migranti Film Festival che promuove la ricerca di interazioni autentiche tra persone provenienti da Paesi diversi e il piacere di stare insieme.

Il cibo è ricordo per chi ha lasciato il proprio Paese ed è, allo stesso tempo, scoperta per chi ha la curiosità e la voglia di provare nuovi sapori. Il cibo diventa così un modo per conoscersi, per stare insieme, per condividere.

Il linguaggio universale del cibo diventa un ponte tra culture diverse, permettendo ai rifugiati di esprimere il loro talento e di trovare spazio nel mondo del lavoro.

L’evento si svolgerà in collaborazione con il Refugee Food Festival, nato dalla collaborazione tra l’ONG parigina Food Sweet Food e UNHCR, e si inserisce nella campagna dell’UNHCR #WithRefugees, che ha lo scopo di promuovere solidarietà nei confronti di chi è costretto a fuggire e di stare dalla parte dei rifugiati.

Maggiori informazioni su come partecipare agli eventi gastronomici saranno disponibili sui canali di informazione di UNHCR www.unhcr.it/withrefugees,

Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo www.unisg.it.

 

Per Informazioni:

Ufficio Stampa UNHCR Italia

Cristina Franchini, franchin@unhcr.org | Cell. +39 349 5637026