L’Alto Commissario ONU per i Rifugiati in visita in Myanmar questa settimana

Pubblicato il 20 maggio 2019 alle 14:57

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi, ha cominciato questa mattina la sua visita di cinque giorni in Myanmar. Si tratta della prima visita da parte del capo dell’Agenzia Onu per i Rifugiati in Myanmar dall’agosto 2017.

Grandi passerà i primi due giorni nello stato di Rakhine, per fare visita alle comunità di Sittwe e agli insediamenti urbani settentrionali, oltre che per incontrare funzionari statali e distrettuali.

In seguito, l’Alto Commissario incontrerà alti funzionari di governo nella capitale Nay Pyi Taw.

La visita di questa settimana in Myanmar segue la missione di Filippo Grandi nei campi per i rifugiati Rohingya in Bangladesh, dove si è recato alla fine di aprile. Attualmente oltre 900.000 rifugiati Rohingya apolidi vivono in affollati insediamenti a Cox’s Bazar, e tra essi circa 741.000 sono fuggiti dal Myanmar dall’agosto 2017.

Durante la sua permanenza, l’Alto Commissario approfondirà una serie di questioni sollevate dai rifugiati provenienti dal Myanmar e discuterà degli sforzi del Paese per trovare delle soluzioni comprensive e durevoli alla crisi nello stato di Rakhine.