26 gennaio 2019

Urgente garantire lo sbarco in un porto sicuro ai 47 migranti e rifugiati da 7 giorni a bordo della “SeaWatch3”

L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), l’Alto Commissariato della Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) e l’UNICEF esprimono grave preoccupazione per la situazione dei 47 migranti e rifugiati soccorsi lo scorso sabato dalla nave “SeaWatch3”, ai quali non è stato ancora garantito un porto di approdo sicuro. La nave si trova adesso in acque italiane […]

24 gennaio 2019

La dottoressa che cura il corpo e l’anima delle donne sopravvissute alla violenza dell’ISIS

La ginecologa yazida Nagham Nawzat Hasan ha curato più di mille donne yazide sfuggite alla prigionia dell’ ISIS. Spesso alla fine della giornata Nagham Nawzat Hasan scrive sul quaderno che tiene in bilico sulle ginocchia, accoccolata in un angolo del divano nella luce soffusa. Qui annota i raccapriccianti racconti delle donne yazide fuggite dalla violenza […]


Migliaia di persone costrette alla fuga a causa della violenza in Nigeria

Circa 15.000 persone sono state costrette a fuggire in Ciad e in Camerun a causa del conflitto nello stato di Borno in Nigeria. Aicha Moussa è fortunata ad essere viva. Tre giorni dopo l’attacco dei militanti al suo villaggio, nel nord-est della Nigeria, è partita con i suoi due bambini verso il Ciad. “Avevo paura. […]

23 gennaio 2019

Donne sopravvissute alla violenza rinascono grazie a un progetto artistico in Messico

Le donne in fuga da El Salvador e dall’Honduras diventano più consapevoli dei loro diritti e trovano una nuova famiglia in Messico grazie a un progetto artistico. Le strade di Tapachula, la città più trafficata al confine tra Messico e Guatemala, sono decorate da un nuovo murale. In toni caldi e vividi, raffigura una donna […]

22 gennaio 2019

Migliaia di rifugiati nigeriani si rifugiano in Ciad

Una nuova ondata di violenze nella Nigeria nordorientale ha costretto migliaia di persone, la maggior parte delle quali donne e bambini, a cercare rifugio nella regione del lago Ciad, nel Ciad. Si stima che 6.000 rifugiati siano fuggiti dallo Stato nigeriano di Borno, segnato dai disordini, a partire dal 26 dicembre, allorché sono scoppiati gli […]


L’UNHCR chiede un’azione urgente alla luce dei nuovi morti nel Mediterraneo in pieno inverno

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, segue con crescente apprensione la situazione nel Mediterraneo, dove negli ultimi giorni si sono registrati due naufragi, numerosi altri incidenti legati a operazioni di soccorso, un mercantile che ha ricondotto in Libia persone soccorse in mare, e notizie relative all’incapacità delle Guardia Costiera libica di rispondere agli […]

21 gennaio 2019

Ecco com’è vivere in una zona di guerra durante l’inverno

In Ucraina le temperature invernali rendono la vita difficile a migliaia di persone già colpite dalla guerra. Dal 2014 il conflitto in Ucraina ha costretto 1,5 milioni di persone a fuggire dalle loro case. L’inverno può essere particolarmente difficile per le persone già colpite dalla violenza, a causa di temperature che scendono fino a -20° […]

19 gennaio 2019

L’UNHCR esprime sgomento alla notizia della morte di rifugiati e migranti nel Mediterraneo

L’UNHCR esprime profondo dolore per le notizie relative a circa 170 persone che sarebbero morte o disperse nel Mediterraneo a seguito di due differenti naufragi. Secondo recenti notizie diffuse dalle ONG, circa 53 persone sono morte nel Mare di Alborán, nel Mediterraneo occidentale. E’ stato riferito che un sopravvissuto, dopo essere rimasto in balia delle onde per […]

18 gennaio 2019

Etiopia: l’UNHCR accoglie con favore la legge che riconosce maggiori diritti ai rifugiati

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, accoglie con favore la nuova storica legge in materia di rifugiati approvata dall’Etiopia che consentirà ora a questi ultimi di ottenere permessi per motivi di lavoro e patenti di guida, di accedere all’istruzione primaria, di registrare legalmente eventi quali nascite e matrimoni, e di usufruire di servizi […]


L’UNHCR condanna i rimpatri forzati di rifugiati dal Camerun

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, esprime profonda preoccupazione per le notizie relative ai rimpatri forzati messi in atto dal Camerun questa settimana nei confronti di diverse migliaia di rifugiati provenienti dallo Stato del Borno, nella Nigeria nordorientale, segnato dalle violenze. Tali fatti seguono il ritorno forzato di 267 rifugiati nigeriani avvenuto il […]

16 gennaio 2019

Il deficit di finanziamenti mette a rischio i rifugiati sud sudanesi

Oltre 2,2 milioni di rifugiati sud sudanesi, soprattutto donne e bambini, hanno bisogno urgentemente di sostegno. Vicky * si è resa conto di essere incinta tre mesi dopo essere stata violentata da uomini armati, mentre era in fuga dalla violenza in Sud Sudan. Ricordare è doloroso anche ora che è protetta nel campo di Kyaka […]

15 gennaio 2019

L’UNHCR e i suoi partner chiedono 296 milioni di dollari USA per la crisi di rifugiati del Burundi

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, e 35 partner lanciano oggi un appello congiunto per la raccolta di 296 milioni di dollari USA volti ad assicurare con urgenza aiuti cruciali per il 2019 ai circa 345.000 burundesi rifugiati nei Paesi confinanti. Quella del Burundi costituisce una delle crisi di rifugiati maggiormente trascurate a […]