Christmas Lights – Concerto per la Siria

Milano, 28 novembre 2018

In tanti hanno affollato il Teatro Franco Parenti di Milano per uno straordinario concerto che ha visto musicisti siriani rifugiati in Italia e in Germania esibirsi insieme con musicisti italiani sotto la direzione artistica del Maestro Beatrice Venezi. Una serata di musica e solidarietá, con il Patrocinio del Comune di Milano, che ha mobilitato risorse sufficienti ad assistere circa 1400 famiglie siriane durante i rigidi mesi invernali.

Sul palco si sono esibiti in un suggestivo repertorio tradizionale siriano, il Damascus String Quintet, quintetto d’archi composto da musicisti siriani rifugiati in diversi paesi europei, insieme con la mezzo soprano genovese d’adozione Mirna Kassis. Il Maestro Nahel Al Halabi, che ha trovato la sua nuova casa a Mantova, ha diretto l’orchestra Milano Classica, a cui per l’occasione si é unita la giovane violinista Dania Al Kabir Alhasani, che ha lasciato Damasco e oggi vive e studia a Padova.

La serata, presentata da Camila Raznovich e diretta da Lara Franceschetti, é stata realizzata grazie al sostegno di PUPA e del Gruppo Barilla, e prodotta dall’agenzia Negri Firman PR & Communication che l’ha anche ideata.

L’UNHCR é grata ai partner tecnici che hanno offerto gratuitamentei  propri servizi, contribuendo cosí alla raccolta fondi: Mercurio, Gruppo UNA, Cantine Capo Zefíro, Stefano Guindani Photo, Ugo Quintily spa.

Guarda il video e le foto della serata.