“Welcome To Wonderland”

Milano, 9 novembre 2017

Una serata charity unconventional presso lo Spazio Cubo dei Frigoriferi Milanesi ha regalato a 4.300 bambini rifugiati la possibilità di andare a scuola.

Ospite d’onore della serata MIKA, da tempo impegnato al fianco dei rifugiati, che ha condiviso con gli ospiti una bellissima riflessione sul potere dell’istruzione, insieme con i racconti della sua missione tra i rifugiati siriani in Libano.

A salutare aziende, fondazioni ed grandi donatori italiani dell’UNHCR anche Lorena Bianchetti, testimonial dell’organizzazione dal 2013, e Raz Degan.

Grazie ad un allestimento sorprendente, gli ospiti hanno vissuto un’esperienza magica nel mondo di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, che ha fatto da preludio all’incontro con la realtà drammatica vissuta dai bambini in fuga a causa dei conflitti. Incastonata tra i sorprendenti arredi anche un’opera mai presentata prima in pubblico con la quale il Maestro Mimmo Paladino ha voluto contribuire personalmente all’obiettivo dell’evento.

La serata ha beneficiato del contributo, in qualità di Main Partner, di Unipol, da tempo generoso sostenitore dei programmi dell’UNHCR, e del sostegno dei partner tecnici Cantine Settesoli, Diferente, Young&Rubicam e Negri Firman.

I proventi della serata sono stati devoluti a Educate a Child, il programma dell’UNHCR attivo in 12 paesi, che dal 2012 ha già garantito l’accesso all’istruzione ad 1 milione di bambini in fuga dai conflitti.

L’UNHCR ringrazia calorosamente tutte le aziende che hanno partecipato a Welcome to Wonderland: ADECCO, ALLIANZ SPA, BARILLA, BORSA ITALIANA, GENERAL PACKING, GUCCI, MEDIAEXCHANGE, MONCLER, PIRELLI, PHINANCE PARTNERS, PUPA, REDEMPTION, SAP, THOMPSON REUTERS, WILD PLACES SAFARIS, YOOX, INC, INNOVAIRE, INTHERA, MELA COMMUNICATION, METADONORS, ORCIANI, SPORT WISE, TERNA.

Un ringraziamento particolare per il loro impegno personale va a Domenico Paladino, Massimiliano Sortino e a Lorella Lorenzini.

« 1 di 10 »