28 novembre 2019

Le condizioni di vita dei richiedenti asilo a Moria, Grecia

Filippo Grandi, testimone delle condizioni di vita dei richiedenti asilo nel centro di Moria a Lesbo, invita gli Stati europei ad aiutare la Grecia ad affrontare la situazione. Di Josie Le Blond a Lesvos, Grecia | 28 novembre 2019 Ibrahim Mohamed e la sua famiglia sono fuggiti dalla Siria all’inizio di quest’anno, quando i bombardamenti […]

13 settembre 2019

L’Alto Commissario UNHCR apprezza leadership e solidarietà dimostrate nell’evacuazione di rifugiati dalla Libia

L’Alto Commissario ONU per i Rifugiati Filippo Grandi ha accolto con favore l’accordo raggiunto questa settimana con l’Unione Africana e il Ruanda per la creazione di un meccanismo di transito per l’evacuazione dei rifugiati vulnerabili dalla Libia, e oggi sollecita gli altri paesi a seguire questo esempio con ulteriori iniziative finalizzate a salvare vite umane. […]

16 luglio 2019

L’UNHCR esprime profonda preoccupazione in merito alle nuove restrizioni in materia di asilo introdotte negli Stati Uniti

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, esprime profonda preoccupazione in merito alle nuove disposizioni che vietano di fare domanda di asilo alla maggioranza delle persone che varcano il confine terrestre meridionale degli Stati Uniti. Ciò metterà a repentaglio le persone vulnerabili che necessitano di protezione internazionale da violenze e persecuzioni. “Comprendiamo che il […]

03 giugno 2019

In seguito agli attacchi in Sri Lanka, i rifugiati vivono in un clima di paura

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, lavora a stretto contatto con le autorità dello Sri Lanka per trovare una soluzione alla situazione di circa 1.000 persone costrette a fuggire dopo gli attacchi del 21 aprile. Bariea, richiedente asilo di 13 anni proveniente dal Pakistan, ha trovato rifugio in una moschea nella città di […]

10 maggio 2019

L’UNHCR chiede un aiuto immediato ai rifugiati sfollati in Sri Lanka a seguito degli attentati di Pasqua

A quasi tre settimane dai devastanti attentati perpetrati in Sri Lanka nella domenica di Pasqua, l’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, resta seriamente preoccupata sia per le conseguenze subite dai cittadini dello Sri Lanka che per il protrarsi della situazione di grande difficoltà che stanno vivendo gli oltre mille rifugiati e richiedenti asilo […]

09 maggio 2019

L’UNHCR esprime sconcerto per l’espulsione forzata dall’Ungheria di famiglie afgane richiedenti asilo

Le azioni compiute dall’Ungheria durante la notte del 7 maggio per costringere con la forza due famiglie afgane richiedenti asilo ad abbandonare il paese è una grave e palese violazione del diritto internazionale e dell’UE, ha dichiarato ieri l’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Le due famiglie, quattro adulti e sette minori, detenuti […]

23 novembre 2018

Con quasi 2.500 persone evacuate dalla Libia l’UNHCR chiede più posti per il reinsediamento e la fine della detenzione

Un anno dopo che l’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, ha avviato le prime operazioni di evacuazione salvavita dalla Libia, quasi 2.500 rifugiati e richiedenti asilo più vulnerabili precedentemente detenuti in Libia sono stati trasferiti in Niger, Italia e Romania. Con l’ultima evacuazione, 132 rifugiati e richiedenti asilo, tra cui donne e bambini, […]

18 ottobre 2018

UNHCR: il suicidio di un richiedente asilo faccia riflettere sulle vulnerabilità

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, esprime profondo dolore per la morte di Amadou Jawo, 22 anni, originario del Gambia, che si è tolto la vita a Castellaneta Marina. Secondo l’associazione che lo seguiva, il giovane, che lavorava come bracciante agricolo, soffriva di un disagio psicologico. La sua domanda d’asilo aveva avuto un […]

03 agosto 2018

UNHCR: sgomento per la morte di sei richiedenti asilo nigeriani in Camerun

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, esprime il proprio sgomento dopo aver appreso della tragica morte di sei richiedenti asilo nigeriani, tra cui tre bambini, uccisi in un’esplosione nell’estremo nord del Camerun. Stando a quanto riportato, il 29 luglio, 12 richiedenti asilo viaggiavano su un camion dell’esercito camerunense per essere forzatamente rimpatriati a […]