24 novembre 2019

UNHCR e Moleskine Foundation di nuovo insieme per sostenere la cultura del mare

Lo sloop Catty Sark parteciperà alla ARC 2019 raccogliendo il testimone dall’imbarcazione Kleronia, issando la bandiera dell’UNHCR per ribadire la legge imperativa del soccorso in mare La bandiera dell’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, da oggi sventola sulla Catty Sark, una delle oltre 200 imbarcazioni che partecipano alla ARC 2019, la maggiore regata […]

23 agosto 2019

Il viaggio terribile di una ragazza salvata nel Mediterraneo è finalmente terminato

di Marco Rotunno, Agrigento Una richiedente asilo a cui è stato permesso di sbarcare dalla nave Open Arms sull’isola di Lampedusa ricorda l’orrore del suo viaggio. Feven* continua a guardarsi i piedi. La voce della diciottenne è un sussurro, in mezzo a quelle di dozzine di persone, richiedenti asilo nel centro di accoglienza vicino Agrigento. I […]

01 dicembre 2018

UNHCR CHIEDE SOLUZIONE URGENTE PER LA BARCA NUESTRA MADRE DE LORETO SENZA RITORNO FORZATO IN LIBIA

UNHCR – L’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, chiede una soluzione urgente alla situazione delle 12 persone che si trovano a bordo della barca da pesca Nuestra Madre de Loreto, bloccata nel Mediterraneo da giovedì, 22 novembre. L’UNHCR è in comunicazione con le autorità spagnole dallo scorso lunedì per esprimere la sua profonda preoccupazione […]

19 giugno 2018

UNHCR: Sbarcare senza ulteriori ritardi gli oltre 500 sopravvissuti, fra i quali i 42 superstiti da oltre 9 giorni in alto mare

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, reitera ai governi e alle autorità coinvolte la richiesta di accelerare le procedure per lo sbarco di 522 persone che da diversi giorni si troverebbero a bordo di una nave della Guardia Costiera Italiana, dopo essere stati salvati in diverse operazioni nel Mediteraneo centrale. Fra di loro, […]

25 luglio 2014

Soccorso in mare

Decine di migliaia di persone stanno compiendo la pericolosa traversata del Mar Mediterraneo, in cerca di salvezza in Europa. Molti di loro sono rifugiati siriani, molti altri vengono dall’Africa Sub-Sahariana. Tutti rischiano le loro vite.